Docs Italia beta

Documenti pubblici, digitali.

AGID_logo_carta_intestata-02.png

SPECIFICHE ATTUATIVE DEI CODICI IDENTIFICATIVI DI VERSAMENTO, RIVERSAMENTO E RENDICONTAZIONE

Allegato A alle «Linee guida per l’effettuazione dei pagamenti elettronici a favore delle pubbliche amministrazioni e dei gestori di pubblici servizi»

Versione 1.3.1 - gennaio 2018

Sezione I - Composizione dei codici per il versamento

In questa sezione saranno fornite indicazioni circa le modalità con cui gli enti creditori devono mettere a disposizione e generare le informazioni necessarie ad eseguire il pagamento; in particolare tratteremo la “causale di versamento” che deve essere abbinata ad ogni versamento effettuato a favore degli enti creditori stessi.

Per comodità e fluidità di esposizione nel seguito presenteremo in primo luogo nel capitolo 2 le regole con le quali l’Ente Creditore deve generare il codice IUV (Identificativo Univoco di Versamento) necessario a individuare il pagamento, mentre nel capitolo 3 saranno esposte le regole di composizione della causale che - ai sensi dell’articolo 5, comma 1, lettera a), numero 2) del CAD - rappresenta il codice «da indicare obbligatoriamente per il versamento».

Da ultimo, nel capitolo 4, verranno indicate le regole base per la composizione dell’operazione di trasferimento fondi, mentre nel capitolo 5 saranno date istruzioni per la riconciliazione dei pagamenti che non sono oggetto di un riversamento cumulativo.