Docs Italia beta

Documenti pubblici, digitali.

3.2. Profili di Interazione

Il profilo di interazione definisce le modalità secondo le quali un fruitore ed un erogatore possono interagire, l’interazione avviene definendo le interfacce di servizio. I profili di interazione quali riferimenti concettuali coniugano, fatto salvo per l’accesso CRUD, message exchange pattern (MEP) per le tecnologie SOAP e REST proposte dal ModI. Di seguito l’attenzione è rivolta agli aspetti funzionali rimandando per gli aspetti di sicurezza all’apposito documento delle linee guida.

Per i concetti di bloccante e non bloccante si rimanda alla lettura di «Concetti di base».

Ogni interfaccia di servizio deve essere rappresentata mediante un IDL - Interface Description Language standard - che il ModI fissa:

  • per le interfacce di servizio REST, OpenAPI 3.0 e successive
  • per le interfacce di servizio SOAP, WSDL 1.1 e successive

L’endpoint deve indicare in modo esplicito la tecnologia utilizzata (REST o SOAP) e la versione (versioning su URL).