Docs Italia beta

Documenti pubblici, digitali.

Linee guida per la promozione dei servizi digitali

Marketing mix: le differenze tra il tradizionale e il digitale

Ricordati che il marketing è ovunque e il mix è non è una mera somma di due elementi o canali.

L’obiettivo è promuovere i servizi digitali, farli conoscere al tuo pubblico e invogliarli a scegliere il canale digitale rispetto a quello analogico. Potresti utilizzare un approccio tradizionale o innovativo, attraverso i canali digitali, o un insieme dei due.

Per esempio in uno spot e negli altri strumenti tradizionali potresti includere l’invito alle persone a visitare i tuoi canali digitali, provare a suscitare loro la curiosità di ascoltare e guardare il tuo nuovo mondo.

Non sono due realtà in contrasto tra loro ma un insieme di strumenti che si completano.

Ricordati che il digital marketing rispetto al marketing tradizionale ha qualche vantaggio in più:

  • costi meno elevati/convenienza economica;
  • capacità di raggiungere in maniera più puntuale utenti/cittadini a cui vuoi rivolgerti
  • maggiore facilità nella misurabilità dei risultati.

Cerca i cittadini dove sai di poterli già trovare: strumenti tradizionali e online

Non dimenticare i canali tradizionali: stampa, televisione e radio sono un punto di riferimento, soprattutto per quei cittadini che non hanno accesso ai canali digitali o hanno difficoltà ad utilizzarli.

A canali diversi corrispondono contenuti e strategie diverse: ricordati che il tono di voce, il budget e i risultati cambiano in base allo strumento che utilizzi.

DEVI

Scegliere il canale giusto per il target, in base alle informazioni che hai raccolto in fase di analisi.

DOVRESTI

Utilizzare un linguaggio adatto al mezzo che hai scelto. Puoi presentare lo stesso contenuto con un tono più o meno istituzionale.

POTRESTI

Costruire una strategia integrata con l’uso di più canali, veicolando un messaggio univoco coerente, prestando sempre attenzione alla natura dei singoli media.

Definisci le attività di co-marketing/partnership

Vuoi raggiungere un target più ampio? Usa una logica collaborativa. Quando esistono fabbisogni comuni per servizi affini e/o analoghi, puoi decidere di collaborare con altre organizzazioni.

Pianifica obiettivi, strategie ed azioni in co-marketing o partnership. In questo modo riuscirai ad arricchire la tua offerta e amplificherai il tuo messaggio. Se devi promuovere un servizio territoriale probabilmente potrai trovare diversi partner limitrofi.

DEVI

  • Individuare il partner giusto e pianificare insieme gli obiettivi, l’oggetto delle azioni i ruoli nell’iniziativa di co-marketing.
  • Creare un piano d’azioni condiviso che stabilisca in maniera precisa chi fa cosa e come.

DOVRESTI

Valorizzare le specificità di ciascun soggetto coinvolto, attraverso una comunicazione puntuale e mirata. Comprendere al meglio il ruolo e il target di ciascuno.

POTRESTI

Sperimentare il co-marketing per la promozione di un solo servizio e poi definire una strategia che comprenda una serie di attività da pianificare rispetto alle esigenze di entrambi e alla risposta dei cittadini.