Docs Italia beta

Documenti pubblici, digitali.

5.1. Conformità al modello di sito comunale

Esperienza utente

C.SI.1.1 - Coerenza dell’utilizzo dei font (librerie di caratteri)

Il sito comunale utilizza i font indicati nella documentazione del modello di sito comunale.

Riferimenti normativi e tecnici: sezione La tipografia all’interno delle Linee guida di design per i servizi web della Pubblica Amministrazione; Documentazione del modello Comuni; Documentazione delle App di valutazione dell’adesione ai modelli.

Successo Tutti i titoli (heading) e tutti i paragrafi delle pagine del sito in lingua italiana devono usare esclusivamente i font Titillium Web, Lora e Roboto Mono e il sito presenta i data attribute indicati nella Documentazione delle App di valutazione dell’adesione ai modelli per questo criterio
Tolleranza Tutti i titoli (heading) e tutti i paragrafi delle pagine del sito in lingua italiana devono includere Titillium Web o Lora tra i font utilizzati e il sito presenta i data attribute indicati nella Documentazione delle App di valutazione dell’adesione ai modelli per questo criterio
Fallimento Anche solo un titolo (heading) o un paragrafo in qualsiasi pagina del sito in lingua italiana non include Titillium Web o Lora tra i font utilizzati o il sito non presenta i data attribute indicati nella Documentazione delle App di valutazione dell’adesione ai modelli per questo criterio

C.SI.1.2 - Libreria di elementi di interfaccia

Il sito comunale utilizza la libreria Bootstrap Italia.

Riferimenti normativi e tecnici: Bootstrap Italia; Documentazione del modello Comuni.

Successo Il sito utilizza la libreria Bootstrap Italia in una versione uguale o superiore alla 2.0 e la libreria Bootstrap Italia è collegata nell’head del sito
Tolleranza /
Fallimento Il sito non utilizza la libreria Bootstrap Italia o la libreria Bootstrap Italia non è collegata nell’head del sito o la versione utilizzata è precedente alla 2.0

C.SI.1.3 - Schede informative di servizio per il cittadino

Nel sito comunale tutte le schede informative dei servizi per il cittadino mostrano le voci segnalate come obbligatorie all’interno dell”architettura dell’informazione, nell’ordine segnalato dal modello. In particolare, indicano il tempo massimo di risposta della PA al servizio ove presente.

Riferimenti normativi e tecnici: sezione Scheda informativa di servizio al cittadino all’interno della Documentazione del modello Comuni; sezione Tipologia servizio all’interno del documento di Architettura dell’informazione del modello Comuni; Documentazione del modello Comuni; Documentazione delle App di valutazione dell’adesione ai modelli.

Successo

In tutte le schede servizio, tutte le voci obbligatorie sono presenti e sono nell’ordine corretto:

  • Categoria del servizio (la tipologia di servizio indicata nella breadcrumb);
  • Titolo del servizio;
  • Stato del servizio;
  • Motivo dello stato (visibile nel caso in cui il servizio non è attivo);
  • Descrizione breve;
  • A chi è rivolto;
  • Come fare;
  • Cosa serve;
  • Cosa si ottiene;
  • Tempi e scadenze;
  • Accedi al servizio (Canale fisico);
  • Condizioni di servizio;
  • Contatti;
  • Unità organizzativa responsabile;
  • Argomenti.
Tolleranza In qualsiasi scheda servizio fino a 2 voci obbligatorie non sono presenti e fino a 1 voce obbligatoria non è nell’ordine corretto e il sito presenta i data attribute indicati nella Documentazione delle App di valutazione dell’adesione ai modelli.
Fallimento Anche solo in una scheda servizio più di 2 voci obbligatorie non sono presenti o più di 1 voce obbligatoria non è nell’ordine corretto o il sito non presenta i data attribute indicati nella Documentazione delle App di valutazione dell’adesione ai modelli.

C.SI.1.4 - Utilizzo di temi per CMS (Content Management System)

Nel caso in cui il sito utilizzi tema messo a disposizione nella documentazione del modello di sito comunale, lo utilizza nella versione più recente disponibile alla data di inizio lavori.

Riferimenti normativi e tecnici: i temi CMS sono raggiungibili tramite Designers Italia; Documentazione del modello Comuni.

Successo Il sito utilizza un tema CMS del modello Comuni e ne utilizza la versione più recente disponibile alla data di inizio lavori e ne utilizza una versione uguale o superiore alla v1.0
Tolleranza Il sito non utilizza un tema CMS del modello Comuni
Fallimento Il sito utilizza un tema CMS del modello Comuni ma non ne utilizza la versione più recente disponibile alla data di inizio lavori o ne utilizza una versione precedente alla v1.0

C.SI.1.5 - Vocabolari controllati

Il sito comunale utilizza gli argomenti forniti dal modello di sito comunale ovvero quelli appartenenti al vocabolario controllato europeo EuroVoc.

Riferimenti normativi e tecnici: il vocabolario controllato del modello è disponibile alla voce Tassonomia argomenti all’interno del documento di Architettura dell’informazione del modello Comuni; vocabolario controllato EuroVOC; Documentazione del modello Comuni; Documentazione delle App di valutazione dell’adesione ai modelli.

Successo Tutti gli argomenti utilizzati appartengono al vocabolario controllato del modello, disponibile alla voce Tassonomia argomenti all’interno del documento di Architettura dell’informazione del modello Comuni e il sito presenta i data attribute indicati nella Documentazione delle App di valutazione dell’adesione ai modelli per questo criterio.
Tolleranza Almeno il 50% degli argomenti utilizzati appartengono al vocabolario controllato del modello o al vocabolario controllato EuroVOC e il sito presenta i data attribute indicati nella Documentazione delle App di valutazione dell’adesione ai modelli per questo criterio.
Fallimento Meno del 50% degli argomenti utilizzati appartengono al vocabolario controllato del modello o al vocabolario controllato EuroVOC e il sito non presenta i data attribute indicati nella Documentazione delle App di valutazione dell’adesione ai modelli per questo criterio.

C.SI.1.6 - Voci di menù di primo livello

Il sito comunale presenta tutte le voci di primo livello nell’esatto ordine descritto nella documentazione del modello di sito comunale.

Riferimenti normativi e tecnici: le voci del menù sono indicate nel Grafico dell’alberatura e nella Coreografia sistema di navigazione all’interno del documento di Architettura dell’informazione del modello Comuni; Documentazione del modello Comuni; Documentazione delle App di valutazione dell’adesione ai modelli.

Successo

Le voci obbligatorie del menù sono presenti, corrette e nell’ordine giusto:

  • «Amministrazione»
  • «Novità»
  • «Servizi»
  • “Vivere il Comune” o “Vivere {nome_Comune}”

e non sono presenti voci aggiuntive oltre a quelle obbligatorie e il sito presenta i data attribute indicati nella Documentazione delle App di valutazione dell’adesione ai modelli per questo criterio.

Tolleranza Le voci obbligatorie del menù sono presenti, corrette e nell’ordine giusto e sono presenti fino a 3 voci aggiuntive e il sito presenta i data attribute indicati nella Documentazione delle App di valutazione dell’adesione ai modelli per questo criterio.
Fallimento Almeno una delle voci obbligatorie è assente o inesatta o le voci obbligatorie sono in ordine errato o sono presenti 8 o più voci nel menù di primo livello del sito o il sito non presenta i data attribute indicati nella Documentazione delle App di valutazione dell’adesione ai modelli per questo criterio.

C.SI.1.7 - Titoli delle pagine di secondo livello

Nel sito comunale, i titoli delle pagine di secondo livello rispettano il vocabolario descritto nella documentazione del modello di sito comunale.

Riferimenti normativi e tecnici: i titoli delle pagine di secondo livello sono indicati nel Grafico dell’alberatura e nella Coreografia sistema di navigazione all’interno del documento di Architettura dell’informazione del modello Comuni; Documentazione del modello Comuni; Documentazione delle App di valutazione dell’adesione ai modelli.

Successo

Tutti i titoli delle pagine di secondo livello usati rispecchiano quelli presenti nella documentazione:

  • Per la sezione Amministrazione, sono: “Organi di governo”, “Aree amministrative”, “Uffici”, “Enti e fondazioni”, “Politici”, “Personale amministrativo”, “Documenti e dati”;
  • Per la sezione Novità, sono: “Notizie”, “Comunicati”, “Avvisi”;
  • Per la sezione Servizi, sono: “Educazione e formazione”, “Salute, benessere e assistenza”, “Vita lavorativa”, “Mobilità e trasporti”, “Catasto e urbanistica”, “Anagrafe e stato civile”, “Turismo”, “Giustizia e sicurezza pubblica”, “Tributi, finanze e contravvenzioni”, Cultura e tempo libero”, “Ambiente”, “Imprese e commercio”, “Autorizzazioni”, “Appalti pubblici”, “Agricoltura e pesca”;
  • Per la sezione Vivere il Comune o Vivere {nome_comune}, sono: “Luoghi”, “Eventi”;

e il sito presenta i data attribute indicati nella Documentazione delle App di valutazione dell’adesione ai modelli per questo criterio.

Tolleranza Almeno il 50% dei titoli delle pagine di secondo livello usati rispecchiano quelli presenti nella documentazione e il sito presenta i data attribute indicati nella Documentazione delle App di valutazione dell’adesione ai modelli per questo criterio.
Fallimento Meno del 50% dei titoli delle pagine di secondo livello usati rispecchiano quelli presenti nella documentazione o il sito non presenta i data attribute indicati nella Documentazione delle App di valutazione dell’adesione ai modelli per questo criterio.

Funzionalità

C.SI.2.1 - Prenotazione appuntamenti

Il sito comunale consente di prenotare un appuntamento presso lo sportello di competenza.

Riferimenti normativi e tecnici: funzionalità dettagliata all’interno della Documentazione del modello Comuni; Documentazione delle App di valutazione dell’adesione ai modelli.

Successo

Il sito presenta la funzionalità per prenotare un appuntamento e la funzionalità permette al cittadino di:

  • selezionare l’ufficio;
  • scegliere fra le date e gli orari disponibili;
  • scegliere l’argomento e spiegare il motivo della richiesta;
  • lasciare il proprio nominativo e i propri contatti;

e e la funzionalità è accessibile come servizio a sé nell’elenco dei servizi; e la funzionalità è accessibile all’interno delle schede servizio, come funzione trasversale ai servizi; e la funzionalità circoscrive la scelta degli uffici disponibili a quelli competenti per il servizio selezionato, quando vi si accede direttamente da una scheda servizio; e la funzionalità indica come argomento pre-selezionato il titolo del servizio, quando vi si accede direttamente da una scheda servizio; e se l’utente è autenticato al portale, nominativo e contatti saranno quelli del profilo autenticato (in caso contrario verrà data al cittadino la possibilità di autenticarsi o di inserire i dati nell’apposita form); e il sito presenta i data attribute indicati nella Documentazione delle App di valutazione dell’adesione ai modelli per questo criterio.

Tolleranza /
Fallimento

La funzionalità per prenotare un appuntamento non è presente sul sito o la funzionalità non permette al cittadino di:

  • selezionare l’ufficio;
  • scegliere fra le date e gli orari disponibili;
  • scegliere l’argomento e spiegare il motivo della richiesta;
  • lasciare il proprio nominativo e i propri contatti;

o la funzionalità non è accessibile come servizio a sé nell’elenco dei servizi; o la funzionalità non è accessibile all’interno delle schede servizio, come funzione trasversale ai servizi; o la funzionalità non circoscrive la scelta degli uffici disponibili a quelli competenti per il servizio selezionato, quando vi si accede direttamente da una scheda servizio; o la funzionalità non indica come argomento pre-selezionato il titolo del servizio, quando vi si accede direttamente da una scheda servizio; o se l’utente è autenticato al portale, nominativo e contatti non sono quelli del profilo autenticato (o, in caso di utente non autenticato, non viene data la possibilità al cittadino di autenticarsi o di inserire i dati nell’apposita form); o il sito non presenta i data attribute indicati nella Documentazione delle App di valutazione dell’adesione ai modelli per questo criterio.

C.SI.2.2 - Richiesta di assistenza / contatti

All’interno del sito comunale, nel contenuto della scheda servizio, i contatti sono specifici per l’ufficio preposto all’erogazione del servizio.

Riferimenti normativi e tecnici: sezione Scheda informativa di servizio al cittadino all’interno della Documentazione del modello Comuni; Documentazione delle App di valutazione dell’adesione ai modelli; eGovernment Benchmark Method Paper 2020-2023.

Successo Tutte le schede servizio presentano i contatti dell’ufficio preposto all’erogazione del servizio e il sito presenta i data attribute indicati nella Documentazione delle App di valutazione dell’adesione ai modelli per questo criterio.
Tolleranza /
Fallimento Anche solo una scheda servizio non presenta i contatti dell’ufficio preposto all’erogazione del servizio o il sito non presenta i data attribute indicati nella Documentazione delle App di valutazione dell’adesione ai modelli per questo criterio.

C.SI.2.3 - Richiesta di assistenza / domande frequenti

Il sito comunale contiene una sezione per le domande più frequenti (FAQ).

Riferimenti normativi e tecnici: Documentazione del modello Comuni; Documentazione delle App di valutazione dell’adesione ai modelli; eGovernment Benchmark Method Paper 2020-2023.

Successo Nel footer del sito è presente un link che invia a una pagina contenente le domande frequenti e la pagina di destinazione del link esiste e il testo del link include le espressioni «FAQ» oppure «domande frequenti» e il sito presenta i data attribute indicati nella Documentazione delle App di valutazione dell’adesione ai modelli per questo criterio.
Tolleranza Nel footer del sito è presente un link che invia a una pagina contenente le domande frequenti e la pagina di destinazione del link esiste e il testo del link non include le espressioni «FAQ» oppure «domande frequenti» e il sito presenta i data attribute indicati nella Documentazione delle App di valutazione dell’adesione ai modelli per questo criterio.
Fallimento Nel footer del sito non è presente un link che invia a una pagina contenente le domande frequenti o la pagina di destinazione del link non esiste o il sito non presenta i data attribute indicati nella Documentazione delle App di valutazione dell’adesione ai modelli per questo criterio.

C.SI.2.4 - Segnalazione disservizio

Il sito comunale permette al cittadino di segnalare un disservizio, tramite email o servizio dedicato.

Riferimenti tecnici e normativi: funzionalità all’interno della Documentazione del modello Comuni; Documentazione delle App di valutazione dell’adesione ai modelli; eGovernment Benchmark Method Paper 2020-2023.

Successo

Nel footer del sito è presente un link che invia all’email per segnalare un disservizio o alla funzionalità dedicata di segnalazione disservizio e la pagina di destinazione del link esiste e il testo del link include le espressioni «disservizio» oppure «segnala disservizio» oppure «segnalazione disservizio» e, se viene usata la funzionalità dedicata di segnalazione disservizio, il cittadino deve avere la possibilità di:

  • assegnare una categoria alla segnalazione;
  • indicare il luogo a cui la segnalazione si riferisce, attraverso l’immissione di un indirizzo o con la funzione di geotag su una mappa;
  • indicare l’oggetto della segnalazione;
  • aggiungere una breve descrizione;
  • aggiungere delle immagini;
  • allegare uno o più documenti;

e il sito presenta i data attribute indicati nella Documentazione delle App di valutazione dell’adesione ai modelli per questo criterio.

Tolleranza

Nel footer del sito è presente un link che invia all’email per segnalare un disservizio o alla funzionalità dedicata di segnalazione disservizio e la pagina di destinazione del link esiste e il testo del link non include le espressioni «disservizio» oppure «segnala disservizio» oppure «segnalazione disservizio» e, se viene usata la funzionalità dedicata di segnalazione disservizio, il cittadino deve avere la possibilità di:

  • assegnare una categoria alla segnalazione;
  • indicare il luogo a cui la segnalazione si riferisce, attraverso l’immissione di un indirizzo o con la funzione di geotag su una mappa;
  • indicare l’oggetto della segnalazione;
  • aggiungere una breve descrizione;
  • aggiungere delle immagini;
  • allegare uno o più documenti;

e il sito presenta i data attribute indicati nella Documentazione delle App di valutazione dell’adesione ai modelli per questo criterio.

Fallimento

Nel footer del sito non è presente un link che invia all’email per segnalare un disservizio o alla funzionalità dedicata di segnalazione disservizio o la pagina di destinazione non esiste o, se viene usata la funzionalità dedicata di segnalazione disservizio, il cittadino non ha la possibilità di:

  • assegnare una categoria alla segnalazione;
  • indicare il luogo a cui la segnalazione si riferisce, attraverso l’immissione di un indirizzo o con la funzione di geotag su una mappa;
  • indicare l’oggetto della segnalazione;
  • aggiungere una breve descrizione;
  • aggiungere delle immagini;
  • allegare uno o più documenti;

o il sito non presenta i data attribute indicati nella Documentazione delle App di valutazione dell’adesione ai modelli per questo criterio.

C.SI.2.5 - Valutazione dell’esperienza d’uso, chiarezza delle pagine informative

Il sito comunale consente al cittadino di fornire una valutazione della chiarezza di ogni pagina di primo e secondo livello.

Riferimenti normativi e tecnici: funzionalità dettagliata all’interno della Documentazione del modello Comuni; Documentazione delle App di valutazione dell’adesione ai modelli; eGovernment Benchmark Method Paper 2020-2023.

Successo

Tutte le pagine di primo livello presentano la funzionalità di valutazione della chiarezza informativa e tutte le pagine di secondo livello presentano la funzionalità di valutazione della chiarezza informativa e la funzionalità rispetta le seguenti caratteristiche e passaggi:

  1. Viene posta la domanda “Quanto sono chiare le informazioni su questa pagina?” a cui il cittadino risponde tramite una scala likert 1-5 sotto forma di stelline.

  2. In base alla risposta del cittadino, il secondo passaggio presenta 2 varianti:

    1. Se il punteggio dell’utente è inferiore a 4 (1-3), viene posta la domanda a risposta multipla «Dove hai incontrato le maggiori difficoltà?». Le possibili risposte sono: A volte le indicazioni non erano chiare; A volte le indicazioni non erano complete; A volte non capivo se stavo procedendo correttamente; Ho avuto problemi tecnici; Altro.
    2. Se il punteggio è pari o superiore a 4 (4-5) il testo della domanda sarà: «Quali sono stati gli aspetti che hai preferito?». Le possibili risposte sono: Le indicazioni erano chiare; Le indicazioni erano complete; Capivo sempre che stavo procedendo correttamente; Non ho avuto problemi tecnici; Altro.
  3. Viene presentato un campo di testo libero per dare la possibilità all’utente di inserire un breve commento e fornire ulteriori dettagli.

e il sito presenta i data attribute indicati nella Documentazione delle App di valutazione dell’adesione ai modelli per questo criterio.

Tolleranza /
Fallimento

Anche solo una pagina di primo livello non presenta la funzionalità di valutazione della chiarezza informativa o anche solo una pagina di secondo livello non presentana la funzionalità di valutazione della chiarezza informativa o la funzionalità non rispetta anche solo una delle seguenti caratteristiche e passaggi:

  1. Viene posta la domanda “Quanto sono chiare le informazioni su questa pagina?” a cui il cittadino risponde tramite una scala likert 1-5 sotto forma di stelline.

  2. In base alla risposta del cittadino, il secondo passaggio presenta 2 varianti:

    1. Se il punteggio dell’utente è inferiore a 4 (1-3), viene posta la domanda a risposta multipla «Dove hai incontrato le maggiori difficoltà?». Le possibili risposte sono: A volte le indicazioni non erano chiare; A volte le indicazioni non erano complete; A volte non capivo se stavo procedendo correttamente; Ho avuto problemi tecnici; Altro.
    2. Se il punteggio è pari o superiore a 4 (4-5) il testo della domanda sarà: «Quali sono stati gli aspetti che hai preferito?». Le possibili risposte sono: Le indicazioni erano chiare; Le indicazioni erano complete; Capivo sempre che stavo procedendo correttamente; Non ho avuto problemi tecnici; Altro.
  3. Viene presentato un campo di testo libero per dare la possibilità all’utente di inserire un breve commento e fornire ulteriori dettagli.

o il sito non presenta i data attribute indicati nella Documentazione delle App di valutazione dell’adesione ai modelli per questo criterio.

C.SI.2.6 - Valutazione dell’esperienza d’uso, chiarezza informativa della scheda di servizio

Il sito comunale permette la valutazione della chiarezza informativa per ogni scheda di servizio, secondo le modalità indicate nella documentazione del modello di sito comunale.

Riferimenti normativi e tecnici: funzionalità dettagliata all’interno della Documentazione del modello Comuni; eGovernment Benchmark Method Paper 2020-2023.

Successo

Tutte le schede servizio presentano la funzionalità di valutazione della chiarezza informativa e la funzionalità rispetta le seguenti caratteristiche e passaggi:

  1. Viene posta la domanda “Quanto sono chiare le informazioni su questa pagina?” a cui il cittadino risponde tramite una scala likert 1-5 sotto forma di stelline.

  2. In base alla risposta del cittadino, il secondo passaggio presenta 2 varianti:

    1. Se il punteggio dell’utente è inferiore a 4 (1-3), viene posta la domanda a risposta multipla «Dove hai incontrato le maggiori difficoltà?». Le possibili risposte sono: A volte le indicazioni non erano chiare; A volte le indicazioni non erano complete; A volte non capivo se stavo procedendo correttamente; Ho avuto problemi tecnici; Altro.
    2. Se il punteggio è pari o superiore a 4 (4-5) il testo della domanda sarà: «Quali sono stati gli aspetti che hai preferito?». Le possibili risposte sono: Le indicazioni erano chiare; Le indicazioni erano complete; Capivo sempre che stavo procedendo correttamente; Non ho avuto problemi tecnici; Altro.
  3. Viene presentato un campo di testo libero per dare la possibilità all’utente di inserire un breve commento e fornire ulteriori dettagli.

Tolleranza /
Fallimento

Anche solo una scheda servizio non presenta la funzionalità di valutazione della chiarezza informativa o la funzionalità non rispetta anche solo una delle seguenti caratteristiche e passaggi:

  1. Viene posta la domanda “Quanto sono chiare le informazioni su questa pagina?” a cui il cittadino risponde tramite una scala likert 1-5 sotto forma di stelline.

  2. In base alla risposta del cittadino, il secondo passaggio presenta 2 varianti:

    1. Se il punteggio dell’utente è inferiore a 4 (1-3), viene posta la domanda a risposta multipla «Dove hai incontrato le maggiori difficoltà?». Le possibili risposte sono: A volte le indicazioni non erano chiare; A volte le indicazioni non erano complete; A volte non capivo se stavo procedendo correttamente; Ho avuto problemi tecnici; Altro.
    2. Se il punteggio è pari o superiore a 4 (4-5) il testo della domanda sarà: «Quali sono stati gli aspetti che hai preferito?». Le possibili risposte sono: Le indicazioni erano chiare; Le indicazioni erano complete; Capivo sempre che stavo procedendo correttamente; Non ho avuto problemi tecnici; Altro.
  3. Viene presentato un campo di testo libero per dare la possibilità all’utente di inserire un breve commento e fornire ulteriori dettagli.

Normativa

C.SI.3.1 - Cookie

Il sito comunale presenta cookie tecnici in linea con la normativa vigente.

Riferimenti tecnici e normativi: Linee guida cookie e altri strumenti di tracciamento - 10 giugno 2021 del Garante per la protezione dei dati personali; Documentazione del modello Comuni.

Successo Il sito presenta solo cookie che rispettano le linee guida del Garante per la protezione dei dati personali e il dominio di tutti i cookie presenti nel sito è corrispondente al dominio del sito web del Comune.
Tolleranza /
Fallimento Il sito presenta cookie che non rispettano le linee guida del Garante per la protezione dei dati personali o il dominio di anche solo un cookie presente nel sito non è corrispondente al dominio del sito web del Comune.

C.SI.3.2 - Dichiarazione di accessibilità

Il sito comunale espone la dichiarazione di accessibilità in conformità al modello e alle linee guida rese disponibili da AgID in ottemperanza alla normativa vigente in materia di accessibilità e con livelli di accessibilità contemplati nelle specifiche tecniche WCAG 2.1.

Riferimenti tecnici e normativi: Linee guida AGID per la dichiarazione di accessibilità, le Linee guida AgID sull’accessibilità degli strumenti informatici, la Legge 9 gennaio 2004 n. 4, le Web Content Accessibility Guidelines (WCAG 2.1) e la Direttiva Reg. UE n. 2102/2016; Documentazione del modello Comuni; Documentazione delle App di valutazione dell’adesione ai modelli.

Successo Il link alla dichiarazione di accessibilità è presente nel footer del sito e invia a una dichiarazione di accessibilità valida secondo le norme AgID e il sito presenta i data attribute indicati nella Documentazione delle App di valutazione dell’adesione ai modelli per questo criterio.
Tolleranza /
Fallimento Il link alla dichiarazione di accessibilità non è presente nel footer del sito o il link invia a una dichiarazione di accessibilità non valida secondo le norme AgID o il sito non presenta i data attribute indicati nella Documentazione delle App di valutazione dell’adesione ai modelli per questo criterio.

C.SI.3.3 - Informativa privacy

Il sito comunale presenta l’informativa sul trattamento dei dati personali, secondo quanto previsto dalla normativa vigente.

Riferimenti tecnici e normativi: Normativa GDPR (Artt. 13 e 14, Reg. UE n. 679/2016); Documentazione del modello Comuni; Documentazione delle App di valutazione dell’adesione ai modelli.

Successo Il link all’informativa sul trattamento dei dati personali è presente nel footer del sito e invia a una informativa sul trattamento dei dati personali valida secondo il regolamento GDPR e la pagina di destinazione è sicura (ovvero presenta un certificato https valido e attivo) e il sito presenta i data attribute indicati nella Documentazione delle App di valutazione dell’adesione ai modelli per questo criterio.
Tolleranza Il link all’informativa sul trattamento dei dati personali è presente nel footer del sito e invia a una informativa sul trattamento dei dati personali valida secondo il regolamento GDPR e la pagina di destinazione non è sicura (ovvero non presenta un certificato https valido e attivo) e il sito presenta i data attribute indicati nella Documentazione delle App di valutazione dell’adesione ai modelli per questo criterio.
Fallimento Il link all’informativa sul trattamento dei dati personali non è presente nel footer del sito o invia a una informativa sul trattamento dei dati personali non valida secondo il regolamento GDPR o il sito non presenta i data attribute indicati nella Documentazione delle App di valutazione dell’adesione ai modelli per questo criterio.

C.SI.3.4 - Licenza e attribuzione

Il sito comunale pubblica dati, documenti e informazioni con licenza aperta comunicandolo come descritto nella documentazione del modello di sito comunale.

Riferimenti tecnici e normativi: Linee guida AGID per l’acquisizione e il riuso software PA, l”Art. 52 d.lgs. 82/2005 del CAD, l”Art. 7, comma 1, D.Lgs. n. 33/2013 e il D.lgs. n. 36/2006; Documentazione del modello Comuni.

Successo

Il Comune segue la normativa sulla pubblicazione di dati, documenti o informazioni e la licenza viene comunicata nella pagina delle “note legali“ e all’interno della pagina delle “note legali” è presente la sezione “Licenza dei contenuti” che riporta la dicitura:

“In applicazione del principio open by default ai sensi dell’articolo 52 del decreto legislativo 7 marzo 2005, n. 82 (CAD) e salvo dove diversamente specificato (compresi i contenuti incorporati di terzi), i dati, i documenti e le informazioni pubblicati sul sito sono rilasciati con licenza CC-BY 4.0. Gli utenti sono quindi liberi di condividere (riprodurre, distribuire, comunicare al pubblico, esporre in pubblico), rappresentare, eseguire e recitare questo materiale con qualsiasi mezzo e formato e modificare (trasformare il materiale e utilizzarlo per opere derivate) per qualsiasi fine, anche commerciale con il solo onere di attribuzione, senza apporre restrizioni aggiuntive.”
Tolleranza /
Fallimento

Il Comune non segue la normativa sulla pubblicazione di dati, documenti o informazioni e la licenza non viene comunicata nella pagina delle “note legali“ e all’interno della pagina delle “note legali” non è presente la sezione “Licenza dei contenuti” che riporta la dicitura:

“In applicazione del principio open by default ai sensi dell’articolo 52 del decreto legislativo 7 marzo 2005, n. 82 (CAD) e salvo dove diversamente specificato (compresi i contenuti incorporati di terzi), i dati, i documenti e le informazioni pubblicati sul sito sono rilasciati con licenza CC-BY 4.0. Gli utenti sono quindi liberi di condividere (riprodurre, distribuire, comunicare al pubblico, esporre in pubblico), rappresentare, eseguire e recitare questo materiale con qualsiasi mezzo e formato e modificare (trasformare il materiale e utilizzarlo per opere derivate) per qualsiasi fine, anche commerciale con il solo onere di attribuzione, senza apporre restrizioni aggiuntive.”

Performance

C.SI.4.1 - Velocità e tempi di risposta

Nel caso in cui il sito comunale presenti livelli di performance (media pesata di 6 metriche standard) inferiori a 50, secondo quanto calcolato e verificato tramite le librerie Lighthouse, il Comune pubblica sul sito comunale un «Piano di miglioramento del sito» che mostri, per ciascuna voce che impatta negativamente la performance, le azioni future di miglioramento della performance stessa e le relative tempistiche di realizzazione attese.

Riferimenti tecnici e normativi: è possibile produrre il report usando Lighthouse PageSpeed Insights; Lighthouse performance scoring guide <https://web.dev/performance-scoring/>`_; Documentazione del modello Comuni.

Successo Il sito presenta almeno un punteggio di prestazioni pari a 50.
Tolleranza Il sito presenta un punteggio inferiore a 50 e il “Piano di miglioramento del sito” è pubblicato e il “Piano di miglioramento del sito” è raggiungibile dal footer.
Fallimento Il sito presenta un punteggio inferiore a 50 e il “Piano di miglioramento del sito” non è pubblicato o il “Piano di miglioramento del sito” non è raggiungibile dal footer.

Sicurezza

C.SI.5.1 - Certificato https

Il sito comunale ha un certificato https valido e attivo.

Riferimenti tecnici e normativi: Raccomandazioni AgID in merito allo standard Transport Layer Security (TLS); Documentazione del modello Comuni.

Successo Il sito utilizza il protocollo https e il certificato https è valido e il certificato https non è obsoleto (la versione del TLS e la suite di cifratura associata sono adatte).
Tolleranza /
Fallimento Il sito non utilizza il protocollo https o il certificato https è scaduto o il certificato https è obsoleto (la versione del TLS è obsoleta o la suite di cifratura associata è inadatta).

C.SI.5.2 - Dominio istituzionale

Il sito comunale utilizza un dominio istituzionale secondo le modalità indicate nella documentazione del modello di sito comunale.

Riferimenti tecnici e normativi: Elenco dei nomi a dominio riservati per i Comuni italiani; Documentazione del modello Comuni.

Successo Il sito comunale utilizza il sottodominio «comune.» seguito da uno dei domini istituzionali per il Comune presente nella lista Elenco Nomi a Dominio Riservati Per i Comuni Italiani (es: comune.anzio.roma.it) o dal nome del Comune se coincidente con il nome del capoluogo di provincia (es: comune.roma.it) e il sito deve essere raggiungibile senza necessità di inserimento del sottodominio “www.”.
Tolleranza /
Fallimento Il sito comunale non utilizza il sottodominio «comune.» o non è seguito da uno dei domini istituzionali per il Comune presente nella lista Elenco Nomi a Dominio Riservati Per i Comuni Italiani (es: comune.anzio.roma.it) o dal nome del Comune se coincidente con il nome del capoluogo di provincia (es: comune.roma.it) o il sito non è raggiungibile a meno che non si inserisca necessariamente il sottodominio «www.».

5.1.1. Raccomandazioni

Per migliorare ulteriormente l’esperienza degli utenti e garantire l’uso di tecnologie aggiornate, restano valide altre indicazioni di legge e buone pratiche.

R.SI.1.1 - Metatag

Nel sito comunale, le voci della scheda servizio presentano i metatag descritti dal modello, in base agli standard internazionali.

Riferimenti tecnici e normativi: Schema.org; Documentazione del modello Comuni; Documentazione delle App di valutazione dell’adesione ai modelli.

Da evitare:

R.SI.2.1 - Infrastrutture Cloud

Il sito comunale è ospitato su infrastrutture qualificate ai sensi della normativa vigente.

Riferimenti tecnici e normativi: Per consentire un’erogazione più sicura, efficiente e scalabile del sito comunale, può essere utile considerare di impostare l’infrastruttura che lo ospita in cloud, secondo quanto descritto nella Strategia Cloud Italia. Hosting e re-hosting non sono finanziabili ai sensi del presente avviso, tuttavia tali costi di infrastruttura possono essere coperti dalla misura 1.2 Abilitazione e facilitazione migrazione al Cloud per i comuni, attraverso la scelta del servizio per l’amministrazione «Comunicazione istituzionale web e open data»; Documentazione del modello Comuni.

R.SI.2.2 - Riuso

Il Comune mette a riuso sotto licenza aperta il software secondo le Linee Guida Acquisizione e riuso di software per le pubbliche amministrazioni.

Riferimenti tecnici e normativi: CAD - Art. 69 (Riuso delle soluzioni e standard aperti); AgID - Linee guida su acquisizione e riuso di software per le pubbliche amministrazioni; Documentazione del modello Comuni.

Da evitare:

  • i repository con i file sorgente del sito del Comune non sono inseriti sul catalogo del riuso.